anteprima-vele-gdo
Di: Filippo Pozzoli
Con: Matteo Castagna
Regia: Simone Severgnini
Scene: Filippo Prina, Antonio Romelli
Dipinti: Marco Bevignani

Scarica la brochure in PDF

Sinossi

Vele. Una storia è un monologo originale, scritto da Filippo Pozzoli (Premio Chiara Giovani 2008 e 2011) ispirato dai testi e dalle note dei pezzi di Marinai, Profeti e Balene del cantautore campano Vinicio Capossela.

Pezzi che sul palco accompagnano l'attore Matteo Castagna diretto da Simone Severgnini, con cui l’autore in una scrittura di scena contemporanea ha tessuto la trama leggera di una pièce teatrale che è metafora della vita e inno alla speranza.

Un tributo alle storie di tutti quei solitari guardiani di un faro che ogni giorno stanno a solcare il mare con gli occhi, aspettando la loro, di nave, provando a distinguere il canto delle sirene da tutto il rumore là fuori.

Quella nave… che quando passa all’orizzonte è come se ti chiamasse, chè a quella magia non si può restare indifferenti. E allora quale paura ci inchioda a terra, senza permetterci di raggiungerla? Vele è un racconto sulla vita prima di tutto. Sullasolitudine e sulla gioia di vivere, sulla perdita, la mancanza e sul riscatto: un inno alla vita, alla continua ricerca a cui ci spinge, forse uno stimolo a immergercisi fino al collo, a tuffarcisi dentro come si fa nel mare.

In scena il corpo evocativo dell’attore Matteo Castagna, è accompagnato, oltre che dalle musiche di Vinicio Capossela, dai suggestivi dipinti del pittore Marco Bevignani, profondo richiamo ai misteriosi colori del mare, l’altro grande protagonista della nostra storia.

vele-gdo-3
vele-gdo-1
vele-gdo-8
vele-gdo-6
vele-gdo-7