ARTIGIANO 2021

Festival del teatro partecipato,
dove attore e spettatore finiscono
per mischiarsi e immergersi nella
natura per riscoprire l’atto teatrale.

Dal 2017 ArtiGiano è il festival di arti performative che ogni anno porta il pubblico dell’erbese e dei comuni limitrofi a vivere il teatro nei luoghi della cultura del territorio. L’edizione di ArtiGiano 2021 sarà ancora più ricca grazie alla produzione di Romeo e Giulietta programmata per andare in scena al Teatro Licinium di Erba (CO), storico punto di riferimento locale e uno dei teatri all’aperto più grandi del Nord Italia. Una produzione curata dal Giardino delle Ore e con la regia di Simone Severgnini e Davide Marranchelli, che vedrà in scena attori professionisti accanto a comparse selezionate tra il pubblico locale.

Calendario degli eventi in programma

> > > 19-20 giugno 2021

Sogno di una notte di mezza estate

Teatro Licinium, Erba (CO)
con gli Allievi del Laboratorio Permanente di Scuola Giardino
regia di Simone Severgnini
Tratto dall’opera di William Shakespeare, uno spettacolo che si incastra alla perfezione nell’ambientazione del Teatro Licinium di Erba.

> > > 25-26-27 giugno 2021
> > > 3-4-10-11 luglio 2021

Romeo e Giulietta

Teatro Licinium, Erba (CO)
nuova produzione Il Giardino delle Ore
regia di Simone Severgnini e Davide Marranchelli
Tra le tragedie più famose del Bardo William Shakespeare, la nuova produzione di Romeo e Giulietta porta a Erba e sul palco del Teatro Licinium la rivalità tra Montecchi e Capuleti: il pubblico stesso dovrà decidere da che parte stare.

> > > 1-2 luglio 2021

Un Viaggio Divino

Monguzzo (CO)
con gli Allievi del Laboratorio Permanente di Scuola Giardino
regia di Maria Cristina Stucchi
Partendo dal centenario del poeta Dante Alighieri, uno spettacolo che attraverso la sua opera più famosa tenta di rielaborare gli ultimi mesi vissuti nel distanziamento sociale forzato a causa della pandemia.

> > > 8-9 luglio 2021

La Donna Vendicativa

Teatro Licinium, Erba (CO)
con gli Allievi del Laboratorio Permanente di Scuola Giardino
regia di Loris Fabiani
Una tra le più brillanti commedie di Carlo Goldoni, che mette in evidenza una società ipocritamente cinica ed egoista, della quale fanno parte padroni e servi, padri e figli, parenti e amici, parimenti impegnati a sopraffarsi, a mentirsi, a truffarsi.

> > > 15 luglio 2021

Il paese delle facce gonfie

Villa Meda, Canzo (CO)
di Paolo Bignami, con Stefano Panzeri, regia di Marco Di Stefano
una produzione La Confraternita del Chianti
Il disastro ambientale di Seveso attraverso gli occhi di un uomo che vorrebbe tornare bambino. Una narrazione dai toni leggeri. Un uomo racconta un disastro annunciato, un disastro ambientale che avrebbe potuto essere evitato se si fosse dato ascolto a chi aveva a cuore la salute della gente.

> > > 16 luglio 2021

Abbracciami pirla

Villa Meda, Canzo (CO)
di e con Fabrizio Bianchi e Alessandro Grima
una produzione Viandanti Teatranti
Una strada deserta, due poveri cristi, un ponte. Storia di un incontro fortuito e fatale. Fausto, un trentaquattrenne disoccupato con il vizio delle scommesse e Angelo, un trentenne professore di Fisica, hanno solo una cosa in comune: farla finita da quel ponte.

> > > 17 luglio 2021

Superhero

Villa Meda, Canzo (CO)
di e con Nicola Bizzarri
una produzione Stendhart
Il racconto della diversità e di come l’essere orfano influenzi tutta la vita, le scelte, le relazioni, il lavoro e l’amore. Il protagonista è un supereroe, come Batman, che affronta il proprio Joker proponendosi come un nuovo e moderno eroe, che difende se stesso nel mondo; è orfano, sente la mancanza dei genitori ma è proprio questo il suo superpotere.

> > > 18-19 luglio 2021

Il Gran Teatro del Mondo

Villa Meda, Canzo (CO)
con gli Allievi del Laboratorio Permanente di Scuola Giardino
regia di Filippo Antonio Prina
Un lavoro che trae la sua ispirazione dall’opera del drammaturgo spagnolo Pedro Calderón de la Barca per esplorare il significato della maschera. Chi siamo quando indossiamo una maschera? Diventiamo noi maschera, o è la maschera che diventa noi?

> > > 22-23 luglio 2021

Bodas de Sangre

Parco Comunale, Albavilla (CO)
con gli allievi del II Anno di Scuola Giardino
regia di Simone Severgnini
Dramma teatrale di Federico Garcia Lorca, ispirato a un fatto di cronaca realmente accaduto a inizio ‘900. Una tragedia familiare che vede in scena un matrimonio.

> > > 24-25 luglio 2021

Le Donne al Parlamento

Villa Guaita, Ponte Lambro (CO)
con gli Allievi del III Anno di Scuola Giardino
regia di Paolo Grassi
Commedia di Aristofane in cui la realizzazione di un’utopia porta a rilevanti modifiche in tutta la società. Quando le donne impongono ad Atene una sorta di comunismo integrale, gli effetti di questa utopia assumono i contorni dell’incubo.

> > > 30 luglio 2021

I Fisici

Villa Guaita, Ponte Lambro (CO)
con gli allievi del Corso Avanzato Capiago di Scuola Giardino
regia di Davide Marranchelli
Commedia grottesca del drammaturgo Friedrich Dürrenmatt: il fisico nucleare Möbius scopre la formula universale del sistema per tutte le scoperte e si fa internare in una casa di cura fingendosi pazzo per evitare che i suoi studi finiscano nelle mani sbagliate.

> > > 31 luglio 2021
> > > 1 agosto 2021

Bridge of Music

Villa Guaita, Ponte Lambro (CO)
Torna l’appuntamento musicale che fin dalla prima edizione di ArtiGiano conclude il festival con due serate di musica dal vivo a ingresso libero: un’occasione per dare rilievo ai musicisti emergenti del territorio.

Prenotazione obbligatoria

Info e prenotazioni: scuola@ilgiardinodelleore.com


L’Associazione Culturale e Teatrale Il Giardino delle Ore opera sul territorio erbese dal 2011. Il Giardino delle Ore si prefigge lo scopo primario di diffondere una cultura teatrale di alto profilo cogliendo le opportunità locali, su tutte la rete di realtà sociali, artistiche e aggregative già sul territorio. Il portfolio delle produzioni del Giardino delle Ore ambisce a esplorare tutte le accezioni e le sfumature della mise en scene: dagli autori classici a quelli più contemporanei, dal teatro danza al monologo, dal teatro sociale alla commedia e al teatro musicale. L’Associazione cura una propria stagione teatrale, Incursioni Teatrali, che vede in scena produzioni della compagnia accanto a produzioni esterne con attori di rilievo nazionale. Nel 2012 nasce Scuola Giardino: formatori altamente specializzati accompagnano bambini, ragazzi e adulti alla scoperta dell’arte di fare teatro. Dal 2017, il festival di arti performative ArtiGiano porta il teatro alla scoperta del territorio erbese e dei suoi luoghi della cultura.